Adotta un antenato!

Voglio suggerirvi una soluzione divertente al problema del caos e dell’indecisione sui regali da fare per Natale ad amiche, sorelle e affini. Uscendo dal circuito frenetico delle classiche vie dello shopping, scoprirete in via Caminadella il piccolo negozio di bijoux, per lo più hand made, di una deliziosa signora che ha avuto un’idea molto carina. Qualche anno fa, trovandosi tra le mani foto d’epoca, ha raccolto una serie di ritratti di uomini e donne scattati nei primi del 900 e ne ha fatto dei gioielli. Spille , orecchini, ciondoli, con le facce paffute, baffute, austere, sofisticate di persone di cui non si conosce e non si conoscerà mai l’identità. Cos’ha pensato di fare allora la creativa signora? Li ha messi in vendita chiamandoli antenati e proponendo alle clienti di acquistarli divertendosi ad inventare un nome e una storia personale, come se fossero davvero dei parenti. Ha creato anche un libro catalogo lussuosamente rilegato dal titolo “Adotta un antenato” che ti permette di consultare per scegliere l’antenato che desideri adottare. Personalmente ne ho adottato due. Sono due signorine con lo chignon e un colletto in pizzo, come la moda imponeva, non bellissime ma molto eleganti. Non si sono mai sposate ma so per certo che hanno adorato i nipoti cui hanno insegnato a suonare uno strumento, perchè erano due musiciste. Zia Bice e Zia Trudy hanno fondato la prima orchestra del paese, composta solo da elementi femminili. Ne vado molto fiera! Così ogni anno regalo alle mie amiche un antenato. Vi assicuro che l’idea piace molto e il prezzo è ottimo!

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *