Mese: novembre 2016

Hashtagmaipiùsenza

Mai più senza lucine a led! Senza presa, le porti ovunque, un click… ed è subito evento! E adesso che arriva Natale mi scateno. Chissene, albero o non albero, voglio metterle ovunque. Creerò un baldacchino di luci per il mio lettone, le metterò sopra i libri nella mia libreria preferita per una lettura serale soft e magica, le cucirò intorno ai […]

What Franci wears daily

Irrinuciabile, misterioso, sofisticato ma divertente…..tataaaaa!!! E’il vintage floppy hat!!! Perfetto sui capelli sciolti, ironico con un paio di grandi occhiali impossibile farne a meno! Io ne ho tantissimi ma il mio preferito è verde smeraldo con fascia corallo, lo metto quando ho bisogno di un antidepressivo contro i grigi e i neri delle giornate d’inverno. Vi darà un tono […]

Una stanza tutta per sè

Monito e auspicio insieme quello che Virginia Woolf aveva rivolto alle donne nel suo saggio, esortandole ad avere soldi , autonomia e uno spazio solo per sè dove potersi esprimere e lasciare fuori l’interferenza di una società che allora non accettava l’indipendenza femminile, né concettuale, né di altro genere. Era un segnale, riferito non solo alla […]

C’è chi si affida ai sondaggisti chi all’oroscopo…

…ma noi lo vorremmo davvero uno spoiler sul nostro futuro? Io no. Per avere la certezza che le nostre decisioni siano le migliori, le più efficaci e palleggiarsi tra l’eterno io l’avevo detto, era chiaro che sarebbe andata così…come fanno i tantissimi “allenatori” del dopo partita? A che livelli sarà lo smog’ se ci sarà un rimedio […]

E chi se la ricorda…

…la mia vita senza Netflix. Davvero. Com’era? rientrare al volo, mettere alla porta con forza gli ospiti, inventarsi stanchezza inesistente per stare incollati alla tv e non perdere l’ennesima puntata della serie talmente avvincente che chissà se sarei riuscita ad aspettare una settimana senza conoscere il seguito. Sky e my Sky sono stati la mia […]

Piove ed è Lunedi

Bleah! “Bonjour tristesse” dice una famosa canzone francese, ecco, questo è lo spirito di oggi… Basta, voglio fare come i danesi che con la loro filosofia “hygge style” sono pare in Europa il popolo più felice. Digito H-Y-G-G-E  S-T-Y-L-E ed escono le dieci regole per rendere felice la mia giornata…Vediamo… 1) abbassa le luci e accendi […]

Non c’è alcun dubbio

Il cake design è la piaga contemporanea di chi come me è cresciuta col naso appiccicato nei fumetti, sognando e ritagliando le fumanti torte di nonna Papera. Questo è il solo periodo dell’anno in cui mi passi per la testa di fare una torta. Ozio, giornate corte , pioggia scozzese, cosa di meglio per accompagnare […]

Dritto e rovescio

Piove e tu vuoi giocare a tennis? No, lavoriamo a maglia! Voglio iniziare una sciarpa lunghissimaaaa…un punto e un pensiero , una riga e un proposito come si fa quando il tempo con se stessi diventa un privilegio. Con se stessi e con gli altri…si , credo che coinvolgerò anche i miei amici in un […]

“Voglio fare l’artigiano…” e non c’è nulla di male.

E così, accadde che i nostri genitori esausti dal lavoro, specie quello in proprio magari come artigiani, stanchi e logorati ci dissero sin da bambini “Mi raccomando studia! Che se no da grande vedrai che farai più fatica”. Così noi figli, abbiamo seguito il loro consiglio, e ci siamo presi il fantomatico “pezzo di carta”. […]